Ebook reader - La Bibbia

Neemia

Capitolo 11

    1I capi del popolo si sono stabiliti a Gerusalemme; il resto del popolo ha tirato a sorte per far venire uno su dieci a popolare Gerusalemme, la cittÓ santa; gli altri nove potevano rimanere nelle altre cittÓ. 2Il popolo benedisse quanti si erano offerti spontaneamente per abitare in Gerusalemme. 3Ecco i capi della provincia che si sono stabiliti a Gerusalemme, mentre nelle cittÓ di Giuda ognuno si Ŕ stabilito nella sua proprietÓ, nella sua cittÓ: Israeliti, sacerdoti, leviti, oblati e i discendenti dei servi di Salomone.

(Neemia 11, 1-3)

    4A Gerusalemme si sono stabiliti i figli di Giuda e i figli di Beniamino.

    Dei figli di Giuda: Ataia, figlio di Uzzia, figlio di Zaccaria, figlio di Amaria, figlio di Sefatia, figlio di MacalalŔel, dei figli di Perez: 5Maaseia figlio di Baruch, figlio di Col-Coze, figlio di Cazaia, figlio di Adaia, figlio di Ioiarib, figlio di Zaccaria, figlio della famiglia Selanita. 6Totale dei figli di Perez che si sono stabiliti a Gerusalemme: quattrocentosessantotto uomini valorosi.

(Neemia 11, 4-6)

    7Questi sono i figli di Beniamino: Sallu figlio di MesullÓm, figlio di Ioed, figlio di Pedaia, figlio di Kolaia, figlio di Maaseia, figlio di Itiel, figlio di Isaia; 8dopo di lui, Gabbai, Sallai: in tutto, novecentoventotto. 9Gioele figlio di Zicrý; era loro capo e Giuda figlio di Assen¨a era il secondo capo della cittÓ.

(Neemia 11, 7-9)

    10Dei sacerdoti: Iedaia, Ioiarýb, Iachin, 11Seraia figlio di Chelkia, figlio di MesullÓm, figlio di Zad˛k, figlio di Merai˛t, figlio di Achit¨b, capo del tempio, 12e i loro fratelli addetti al lavoro del tempio, in numero di ottocentoventidue; Adaia figlio di Ierocam, figlio di Pelalia, figlio di Amsi, figlio di Zaccaria, figlio di Pascur, figlio di Malchia, 13e i suoi fratelli, capi delle casate, in numero di duecentoquarantadue; Amasai figlio di AzareŔl, figlio di Aczai, figlio di Mesillem˛t, figlio di Immer, 14e i loro fratelli uomini valorosi, in numero di centoventotto; Zabdiel figlio di Ghedolým era loro capo.

(Neemia 11, 10-14)

    15Dei leviti: Semaia figlio di Cass¨b, figlio di Azrikam, figlio di CasabiÓ, figlio di Bunni; 16SabbetÓi e IozabÓd, preposti al servizio esterno del tempio, fra i capi dei leviti; 17Mattania figlio di Mica, figlio di Zabdi, figlio di Asaf, il capo della salmodia, che intonava le lodi durante la preghiera; Bakbukia che gli veniva secondo tra i suoi fratelli; Abda figlio di Sammua, figlio di Galal, figlio di Ieditun. 18Totale dei leviti nella cittÓ santa: duecentottantaquattro.

(Neemia 11, 15-18)

    19I portieri: Akkub, Talmon e i loro fratelli, custodi delle porte: centosettantadue.

(Neemia 11, 19)

    20Il resto d'Israele, dei sacerdoti e dei leviti si Ŕ stabilito in tutte le cittÓ di Giuda, ognuno nella sua proprietÓ.

(Neemia 11, 20)

    21Gli oblati si sono stabiliti sull'Ofel e Zica e Ghispa erano a capo degli oblati. 22Il capo dei leviti a Gerusalemme era Uzzi figlio di Bani, figlio di CasabiÓ, figlio di Mattania, figlio di Mica, dei figli di Asaf, che erano i cantori addetti al servizio del tempio; 23poichÚ vi era un ordine del re che riguardava i cantori e vi era una provvista assicurata loro ogni giorno.

(Neemia 11, 21-23)

    24Petachia figlio di Mesezabeel, dei figli di Zerach, figlio di Giuda, suppliva il re per tutti gli affari del popolo.

(Neemia 11, 24)

    25Quanto ai villaggi con le loro campagne, alcuni figli di Giuda si sono stabiliti in Kiriat-Arba e nei villaggi dipendenti, in Dibon e nei suoi villaggi, in IekabseŔl e nei suoi villaggi, 26in IesuÓ, in Molada, in Bet-Pelet, 27in Cazar-Sual, in Bersabea e nei suoi villaggi, 28in ZiklÓg, in Mecona e nei suoi villaggi, 29in En-Rimm˛n, in Zorea, in Iarmut, 30in Zanoach, in Adullam e nei suoi villaggi, in Lachis e nei suoi villaggi, in Azeka e nei suoi villaggi. Si sono stabiliti da Bersabea fino alla valle di Hinn˛m. 31I figli di Beniamino si sono stabiliti a Gheba, Micmas, Ai, Betel e nei luoghi che ne dipendevano; 32ad Anat˛t, Nob, Anania, 33a Caz˛r, Rama, GhittÓim, 34Cadid, Zeboim, Neballat, 35e Lod e Ono, nella valle degli Artigiani. 36Dei leviti parte si Ŕ stabilita con Giuda, parte con Beniamino.

(Neemia 11, 25-36)
Powered by Ebook-reader