Ebook reader - La Bibbia

Daniele

Capitolo 5

    21Fu cacciato dal consorzio umano e il suo cuore divenne simile a quello delle bestie; la sua dimora fu con gli ˛nagri e mangi˛ l'erba come i buoi; il suo corpo fu bagnato dalla rugiada del cielo, finchÚ riconobbe che il Dio altissimo domina sul regno degli uomini, sul quale innalza chi gli piace. 22Tu, BaldassÓr suo figlio, non hai umiliato il tuo cuore, sebbene tu fossi a conoscenza di tutto questo. 23Anzi tu hai insolentito contro il Signore del cielo e sono stati portati davanti a te i vasi del suo tempio e in essi avete bevuto tu, i tuoi dignitari, le tue mogli, le tue concubine: tu hai reso lode agli dŔi d'oro, d'argento, di bronzo, di ferro, di legno, di pietra, i quali non vedono, non odono e non comprendono e non hai glorificato Dio, nelle cui mani Ŕ la tua vita e a cui appartengono tutte le tue vie. 24Da lui fu allora mandata quella mano che ha tracciato quello scritto, 25di cui questa Ŕ la lettura: MENE, TEKEL, PERES, 26e questa ne Ŕ l'interpretazione: 'Mene': Dio ha computato il tuo regno e gli ha posto fine. 27'Tekel': tu sei stato pesato sulle bilance e sei stato trovato mancante. 28'Peres': il tuo regno Ŕ diviso e dato ai Medi e ai Persiani". 29Allora, per ordine di BaldassÓr, Daniele fu vestito di porpora, ebbe una collana d'oro al collo e con bando pubblico fu dichiarato terzo signore del regno.

(Daniele 5, 21-29)
Powered by Ebook-reader